ECCO COME

Impianto di ventilazione meccanica
Image

La ventilazione meccanica controllata è un sistema integrato di ventilazione artificiale degli ambienti, che permette all’aria proveniente dall’esterno di accedere all’abitazione attraverso la presenza di appositi dispositivi d’immissione, che sono generalmente collocati nelle camere e nel soggiorno e immettono aria pulita senza il bisogno di aprire le finestre per ventilare gli ambienti, e di una serie di bocchette di estrazione che invece sono dislocate in quegli ambienti che vengono definiti più inquinati, come bagno e cucina, ed hanno la funzione di controllare le concentrazioni di aria insalubre ed eventuali concentrazioni inquinanti proveniente dall’esterno. La ventilazione può essere autoregolabile, ossia permanente a portata costante, che permette di controllare regolarmente i volumi d’aria di rinnovo all’interno dell’abitazione indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, oppure igroregolabile, che invece adotta delle prese dell’aria e delle bocchette d’estrazione provviste di sensori meccanici per l’umidità, i quali a seconda degli ambienti in cui ci troviamo, permettono di adattare automaticamente la portata d’aria in entrata e in uscita rispetto al tasso di umidità interna. In questo modo si riesce ad ottenere una migliore qualità dell’aria evitando sprechi di energia, attivando la ventilazione dove e quando occorre. Questo è uno dei motivi per cui la ventilazione meccanica è inserita nelle nostre costruzioni che adottano i criteri della bioedilizia, con la possibilità di recuperare anche il calore interno.